060608


Incontro sul tema "Centrale Montemartini: capolavori da scoprire"

Data: 12/01/17

Orario

Giovedì 12 gennaio 2017 ore 16.00
La data dell'appuntamento potrebbe subire variazioni

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Ostiense, 106
Zona: Quartiere Ostiense (Roma sud)
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Incontro gratuito

Prenotazione obbligatoria
Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 21.00)

Numero massimo di partecipanti: 30.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI

Sapienza Università di Roma
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (età moderna-età contemporanea / magistrale) al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

Università degli Studi Roma Tre
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

Accademia di Belle Arti
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00
Fax: 0039 06 5754207
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

Descrizione

Incontro e visita guidata per docenti e studenti universitari a cura di Nadia Agnoli sul tema "Centrale Montemartini: capolavori da scoprire"
#educaRoma

L’ esposizione permanente del Museo Centrale Montemartini si è arricchita di nuovi straordinari capolavori da tempo conservati nei depositi ed esposti al pubblico solo in occasione di mostre temporanee. L’incontro, curato da Nadia Agnoli, guiderà alla scoperta delle “new entries”.
L’itinerario comincia al piano terra, con la piccola sala dedicata al prezioso corredo funerario di Crepereia Tryphaena e prosegue nell’adiacente Sala Colonne, con tre magnifici mosaici policromi di età tardo-repubblicana di raffinatissima fattura, per giungere alla nuova Sala del Treno di Pio IX in cui sono esposti i vagoni del treno papale realizzati nel 1858.
Al piano superiore, in Sala Caldaie, ha trovato adeguata collocazione un altro splendido mosaico con la raffigurazione del ratto di Proserpina. Accanto a queste opere appartenenti alle collezioni capitoline, si potrà presentare ai partecipanti anche un prezioso ritratto in basanite dell’imperatrice Agrippina Minore, temporaneamente in prestito dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen.

Nadia Agnoli, archeologa di formazione classica, è curatore archeologo presso la Sovrintendenza Capitolina di Roma Capitale.  Dottore di Ricerca in Antichità Classiche all’Università di “Tor Vergata” ha dedicato i suoi studi alla scultura greca e romana e i contesti culturali di provenienza. La sua esperienza professionale conta partecipazioni a convegni, organizzazione di mostre e allestimenti museali. Tra le pubblicazioni si ricordano il volume Museo Archeologico Nazionale di Palestrina. Le sculture (Xenia Antiqua Monografia 10), Roma 2002 e Marsia. La superbia punita (Incipit ,collana di approfondimenti), Roma 2014.

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Visite guidate e didattica
Data: da 05/10/16 a 20/05/17
©2007 - Roma Versione classica