060608


Il più furbo

Data: da 31/03/19 a 01/04/19

Orario

Domenica 31 marzo 2019 ore 17.00, pomeridiana per famiglie, evento collegato in Biblioteca
Lunedì 1 aprile 2019 ore 10.00, matinée

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro

Genere: Teatro d’attore, figura
Età: 3-7 anni

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Ostuni, 8
Zona: Quartiere Alessandrino (Roma est)
Inserire l'indirizzo di partenza
tra Via Prenestina e Viale Palmiro Togliatti

Informazioni

Biglietti

Bambini 7€ – Adulti 10€
Matinée 7€

Per info e prenotazioni: 06 69426 222;‬ 06 69426 277‬ promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it
Per le matinée: quarticcioloragazzi@gmail.com  393 5740748

Contatti

Descrizione

Teatro Gioco Vita

IL PIÙ FURBO

con Andrea Coppone
regia e scene Fabrizio Montecchi

Nel folto del bosco un grande e cattivo Lupo affamato incontra la piccola Cappuccetto Rosso e subito elabora (dopotutto lui è il più furbo) un diabolico piano per mangiarsela. Sembra l’inizio della favola che tutti conosciamo, almeno finché il Lupo (che si crede davvero il più furbo), non infila la rosa camicia da notte della nonna con tanto di cuffietta d’ordinanza, ed esce di casa… rimanendo chiuso fuori! Così conciato e in attesa di elaborare un nuovo, geniale piano, al Lupo (che ancora si crede il più furbo), non rimane che nascondersi nel bosco. Ma il bosco, ahimè, è un luogo molto frequentato, soprattutto dai personaggi delle fiabe, e il nostro Lupo fa imbarazzanti incontri (i Tre Porcellini, i Sette Nani, il Principe Azzurro, etc.) che mettono fortemente in crisi la sua vanità. Povero lupo! Tutti, invece di avere paura di lui, lo scambiano per un’innocua vecchietta. Per fortuna Cappuccetto Rosso è una bambina molto gentile e viene in suo aiuto. Eh sì, e lui che pensava di essere il più furbo! Ridere di questo lupo, in cui in fondo tutti ci possiamo riconoscere, è ridere di noi, e questo ci fa sentire tutti più umani. “Il più furbo” vede in scena un solo attore-narratore che, aiutandosi con tutto il repertorio di tecniche d’ombra proprie del linguaggio teatrale di Teatro Gioco Vita e una qualità di movimento fortemente coreografica, interpreta tutti i personaggi della storia e ci conduce dentro un mondo sorprendente, dove la dimensione favolistica e quella realistica s’incontrano e si scontrano producendo quell’effetto comico e grottesco proprio della storia raccontata.

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data di ultima verifica: 28/02/19 15:58
©2007 - Roma Versione classica