060608


Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Data: 10/11/18

Orario

Sabato 10 novembre tornano le aperture serali straordinarie del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia fino alle ore 23.00.

Il programma della serata prevede una ricca offerta di iniziative:

Ore 19.45
“L’Esposizione del 1911”, conferenza del prof. Giorgio Ciucci, a cura dell’Associazione AMUSE (Sala della Fortuna).  
Il cinquantenario dell’Unità d’Italia è celebrato, nel 1911, con una Esposizione Internazionale che  prevede: una mostra internazionale di belle arti a Valle Giulia con  l’edificio ideato da Cesare Bazzani, oggi Galleria Nazionale d’Arte Moderna, ed i padiglioni di molti Paesi (Stati Uniti, Inghilterra, Serbia, Giappone, Francia, Ungheria, Belgio, Germania, Russia); una mostra regionale ed etnografica allestita nella piazza d’Armi, il futuro quartiere Della Vittoria con al centro piazza Mazzini; una mostra archeologica alle Terme di Diocleziano; alcune mostre retrospettive a Castel Sant’Angelo (topografia romana, numismatica, epigrafia, arte medievale, stoffe, strumenti, fotografie); una mostra dell’Agro Romano in zona vicina al Tevere. Nonostante la provvisorietà della maggior parte delle realizzazioni, l’Esposizione di Belle Arti a Valle Giulia lascia un segno forte nel tessuto urbano tra Villa Borghese e il Tevere.


Ore 20.15
“Cerveteri e Pyrgi: una metropoli etrusca e il suo porto” (a cura di Vittoria Lecce)
La visita guidata ha inizio dagli splendidi corredi funerari che testimoniano la potenza e la ricchezza di Cerveteri, e prosegue nella sezione dedicata a Pyrgi, il più noto dei tre porti antichi che alimentavano la fiorente economia mercantile della città. Gli straordinari reperti in esposizione provengono dagli scavi dei luoghi di culto che sorgevano in prossimità dello scalo commerciale e testimoniano che i santuari potevano diventare luoghi di incontro, di scambio culturale e di accoglienza fra individui appartenenti a culture diverse.


Ore 21.30
“La moda degli Etruschi: un mondo coloratissimo” (a cura di Romina Laurito)
Sono molte e diverse le caratteristiche che rendono unica e in un certo senso moderna la moda etrusca. Percorrendo le sale del Museo si andrà alla scoperta delle opere che sono testimonianza eloquente dello spiccato senso dell’eleganza e del gusto che prediligevano la ricercatezza, l’estro e la fantasia: caratteristiche evidenti della moda degli etruschi. Dai tessuti policromi all’abbigliamento vario e vivace si passerà agli strumenti per la realizzazione dei modelli dalle fogge più disparate.

Dalle ore 20.30 sarà possibile visitare liberamente Villa Poniatowski con accesso da Via di Villa Giulia e ultimo ingresso alle ore 22.00.
In caso di avverse condizioni meteo Villa Poniatowski resterà chiusa. La comunicazione al pubblico avverrà tramite il sito.
Alla scoperta della splendida Villa costruita nella seconda metà del XVI secolo e ristrutturata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier su commissione di Stanislao Poniatowski, nipote dell’ultimo re di Polonia. All’interno sono esposte le antichità provenienti dall’Umbria (Terni, Gualdo Tadino e Todi) e dal Lazio antico (in particolare da Satricum e da Palestrina con i sontuosi corredi delle tombe Barberini e Bernardini).

Ospitato in

Informazioni

Costo del biglietto: € 4,00; Riduzioni: € 2,00

Descrizione

L’incanto di Villa Giulia e il fascino suggestivo di Villa Poniatowski fanno da cornice ad una serata ricca di eventi dentro l’evento.
La proposta culturale offre spazi di confronto e dibattito scientifico, visite guidate tematiche, momenti di ristoro, al costo eccezionalmente scontato di 4 euro (ridotto a 2 per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa fra i 18 e i 25 anni e gli altri aventi diritto). I minorenni, e gli altri aventi diritto, oltre ai titolari dello speciale abbonamento al Museo, avranno come sempre accesso gratuito.

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data: da 26/05/18 a 30/12/18
Data di ultima verifica: 08/11/18 10:53
©2007 - Roma Versione classica